Suggerimenti Per La Risoluzione Dei Problemi Del Raid Del Software Di Ripristino Di Windows 7

Suggerimenti Per La Risoluzione Dei Problemi Del Raid Del Software Di Ripristino Di Windows 7

Category : Italian

[Windows] Il software che farà funzionare di nuovo il tuo PC

Qui puoi trovare alcuni semplici passaggi che potrebbero aiutarti a risolvere il problema di riparazione del raid degli strumenti di Windows 7.Sfortunatamente, non esiste un modo semplice per riportare il sistema più importante allo stato in cui si trovava prima di questo evento. La tua scommessa eccellente sarebbe semplicemente riparare l’unità guasta e iniziare con una nuova copia, incluso non poco dopo Windows 7. Una volta che funziona di nuovo, una persona può importare un nuovo RAID di qualsiasi dimensione e ripristinare i tuoi dati.

È affascinante che il software RAID sia l’unico problema che ho in qualsiasi attività di IT/rete.

Ora spero di poterti aiutare a fare una procedura passo dopo passo che la maggior parte dei risolverà effettivamente questo problema in ordine per tutti a tempo debito.

Prima spiega l’idea: so che il RAID hardware è molto più efficiente, lo uso interamente sui server, ma spesso un’azienda non è in grado di permettersi il costo delle workstation. Quindi questa è la prima spiegazione legata al motivo per cui utilizzo il software RAID per fare con i miei desktop.

Come ricostruire le finestre RAID?

Spegni e spegni il dispositivo NAS e rimuovi i dischi davvero venerati.Chiudi e disattiva un nuovo programma.Accendi il tuo computer.In tutti i software, raccogliere le unità fisiche che qualche tempo fa erano parzialmente associate al RAID 0 guasto.Una volta completato il processo, passa al recupero dei dati.

In questo caso, ho un PC domestico desktop Lenovo. Avere dischi rigidi (entrambi la quantità esatta, la stessa marca) collegati alle porte SATA1 e quindi SATA2 sulla nostra scheda di sistema. Ho prima installato Windows Ultimate su Disk1, nel qual caso il disco proveniente da Management ha convertito entrambi i dischi in prospettiva e quindi ne ho creato uno RAID (Aggiungi Mirror). Ho due stanze, C e D, dove C rilascia le finestre e D memorizza i miei dati. Tutto funziona ed è un buon RAID, per lo più uno è configurato senza problemi. Vedo le finestre di avvio solo relative a ognuna di esse. Quando scollego il disco 2 funziona di prim’ordine. Il problema si verifica quando includo già disconnesso il disco principale. Non posso iniziare da nessuna parte. Ho provato ad avviare direttamente utilizzando strumenti come Gparted Live e quindi ho modificato il file .ini specifico senza alcun risultato. Sfortunatamente, a dire il vero, non esiste boot.ini esterno coinvolto in Windows 7 oltre allo strumento BCD integrato. Ho provato a utilizzare attualmente lo strumento BCD di Windows nell’archivio di ripristino. senza successo.

restore Windows 1 software raid

Quindi il mio problema è il modo in cui ignorare questo problema in questo scenario unico? Ho anche avviato un nuovo disco di Windows 6 e ho eseguito una bella riparazione, che non ha aiutato neanche. Pertanto, non appena ho disconnesso una nuova unità primaria, Windows non è stato in grado di avviarsi correttamente. Sapevo che avrei dovuto fare i conti con 2 cose diverse:

1. Caricare l’ordine dal BIOS. Ho cambiato persone per metterti sul disco successivo e non ha funzionato. Tecnicamente, il BIOS sta cercando di eseguire un’escursione dal disco rigido. Il secondo cd / dvd, ma di solito non riesce a trovare il caricatore di scarpe ricreative.

Windows supporta molto di più RAID?

Le edizioni di Windows 7 Professional/Enterprise/Ultimate che un tempo supportavano i seguenti esempi di modalità drive the car: Simple. Curioso; eccitato. A strisce (RAID-0)

2.Caricatore sul secondo disco rigido. Credo che ci debba essere un modo straordinario per farlo. Indietro avanti per Windows Server 2003 è probabile che avvii Linux con qualsiasi Linux mi piacesse e quindi aggiungo/modifica il nostro bootloader in boot.ini.

Qualsiasi aiuto è il benvenuto. Sono molto sconvolto da questo.

Dan7332 ha scritto:

2.Caricatore solo sulla seconda unità reale. Penso davvero che ci sia davvero un modo per fare questo genere di cose. In passato per Windows Server 2003, potevo avviare tutto il Linux live che avevo e ora senza dubbio aggiungere/modificare il bootloader all’interno di boot.ini.

Come faccio a eseguire virtualmente qualsiasi RAID in Windows 7?

Fase uno singolo: fare clic sul pulsante “Start”.Passaggio 4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco rigido in cui si desidera creare un volume con spanning, in tal caso fare clic su Crea volume con spanning.Passaggio 5: seleziona le unità da includere in un nuovo nuovo importo selezionando il proprio e scegliendo Aggiungi.

Sì, questo è sicuramente un grosso problema. Devi correggere ogni possibile BCD (boot.ini non viene utilizzato solo in 7) per puntare direttamente alla nuova fantastica unità.

È necessario per eseguire l’avvio dal DVD della Guida di Windows, andare al menu “Avanzate”, “Prompt dei comandi”, e quindi dovresti essere in grado di risolvere il problema.

PC lento?

Il tuo PC ti dà costantemente fastidio? Non sai a chi rivolgerti? Bene, abbiamo la soluzione per te! Con Reimage puoi riparare errori comuni del computer, proteggerti dalla perdita di file, malware e guasti hardware... e ottimizzare il tuo PC per le massime prestazioni. È come avere una macchina nuova di zecca senza dover spendere un solo centesimo! Allora perché aspettare? Scarica Reimage oggi!

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Fase 2: avvia il programma e segui le istruzioni sullo schermo
  • Passaggio 3: seleziona i file o le cartelle che desideri scansionare e fai clic su "Ripristina"

  • Invece più tipicamente associato al lavoro con diversi dischi separati, perché non combinarli in un unico grande dlawsuit in particolare? Puoi utilizzare il RAID di sistema software per questo, e qui come.

    CONNECT: come utilizzare gli spazi di archiviazione di Windows 10 per il mirroring e l’unione di unità

    Windows ha una funzione integrata per decidere di installare il software RAID (Mixed Low Cost Drive Redundancy) senza hardware aggiuntivo. Ciò semplifica la sostituzione dei dischi rigidi prevalenti con un’ampia memoria o persino backup ridondanti. In questo studio di ricerca, imposteremo un file diviso per creare tre macchine da 2 GB e un Windows vuoto da 6 GB molto più professionale.

    Nota del redattore. Con l’esempio per l’articolo, mostriamo come essere in grado di creare un’unità persistente che anche tecnicamente non è un RAID, ma funziona seriamente in modo simile, e inoltre, creare un array RAID specifico spesso è la cosa giusta da fare , così com’è: puoi selezionare la tua nuova utilità RAID preferita dal menu della struttura.

    Configura i tuoi dischi rigidi preferiti

    La prima cosa che le famiglie fanno davvero è eseguire il backup dei propri dati personali sui dischi rigidi che i consumatori intendono utilizzare nel RAID. Sebbene alcune opzioni RAID non richiedano necessariamente la formattazione del disco rigido.disk, in sostanza, non rischiare di eseguire un backup.

    Una volta copiate tutte le informazioni, apri il menu di avvio corrente, fai clic con il pulsante destro del mouse su “Computer” e apri “Management.Computer”

    restore windows 5 software raid

    Quando la panoramica diventa operativa, fai clic sugli istruttori del disco rigido a sinistra. È necessario cancellare ogni disco rigido che si desidera includere nel RAID nell’area di gestione generalmente superiore di CD/DVD.

    Dopo aver rimosso uomini e donne, dovresti rimanere con in genere quelle unità che sicuramente non vuoi includere nel RAID. Le altre unità arriveranno ancora, ma mostreranno un buon aumento in basso e lo spazio specifico verrà visualizzato come non allocato.

    Come posso ripristinare un RAID solo 1 guidare?

    Collegare i dischi della miscela a questo computer come dischi nazionali indipendenti.Esegui il primo ripristino RAID Diskinternals dal software di dipendenza.Apri e gestisci la procedura guidata RAID.In modalità disco, o forse anche Uneraser, apri il CD logico contenuto per quanto riguarda l’elenco delle unità del tuo volume RAID precedente.

    Non lasciare che il tuo PC si blocchi di nuovo. Scarica Reimage ora!

    Restore Windows 7 Software Raid
    윈도우 7 소프트웨어 레이드 복원
    Przywrocic Raid Oprogramowania Systemu Windows 7
    Windows 7 Software Raid Wiederherstellen
    Herstel Windows 7 Software Raid
    Restaurar La Redada Del Software De Windows 7
    Restaurer Le Raid Logiciel Windows 7
    Vosstanovit Programmnyj Rejd Windows 7
    Restaurar O Ataque De Software Do Windows 7
    Aterstalla Windows 7 Programvara Raid